LBL_APRI_MENU

Sulle Tracce della Grande Guerra

Estate 2017

03.07.2017

FORTE-STRINO-MORGANA.jpg

TRACCE DELLA GRANDE GUERRA IN VAL DI SOLE > Per non dimenticare...

 

La Val di Sole nel corso della Prima guerra mondiale è stata scenario della cosiddetta “guerra bianca”: le truppe dell'esercito austro-ungarico e italiano si contesero cime e ghiacciai a quote elevate, tra le nevi del Gruppo dell’Adamello e dell’Ortles Cevedale.

Il conflitto ha lasciato tracce indelebili, da trincee a fortificazioni che hanno cambiato per sempre il paesaggio. In questo contesto, ammirevole il lavoro di chi, nel corso degli anni, si è impegnato nel restauro di forti, ripristino sentieri e realizzazione di musei ricchi di reperti storici, con lo scopo di arricchire il nostro patrimonio storico e tenerne intatto il ricordo.
In occasione del centenario dai tristi eventi della Prima Guerra mondiale, siamo quindi a proporvi luoghi ed itinerari di certo interesse culturale.


MUSEO DELLA GUERRA BIANCA DI PEJO 
Il Museo, nato nel 2003, costituisce una significativa testimonianza della Grande Guerra. L'esposizione si pone l'obiettivo di far rivivere la vita quotidiana dei soldati al fronte e della popolazione della vallata.
Presenta reperti provenienti in gran parte dai monti che cir­condano il paese, che permettono al visitatore di farsi un’idea della vita quotidiana dei militari sui monti del fronte trentino. Di certo interesse risultano varie sezione nelle sale all’interno del museo, dove è possibile visitare:
• una cucina da campo, con lo scopo di richiamare il problema della sussistenza
• un carrello recuperato su Punta Linke, per testimoniare il mezzo principale di trasporto utilizzato
• una baracca adibita a primo soccor­so per illustrare la situazione medico-sanitaria
• un tabernacolo usato in trincea e un altare trasportabile, con lo scopo di ricordare la vita spirituale dei soldati
Numerosi i cimeli presenti: equipaggiamenti, armi, documenti, fotografie, libri e video aiuteranno a non dimenticare un passato mai troppo lontano.

MUSEO DELLA GUERRA BIANCA DI VERMIGLIO
Locato dal 2006 presso il Polo culturale di Vermiglio, il Museo della Guerra Bianca contiene un ricco allestimento di reperti e cimeli di grande valore storico.
Encomiabile il lavoro di recupero e ricerca da parte di Emilio Serra, il quale mise a disposizione per questa esposizione una grande quantità di reperti.

FORTE STRINO
Situato in posizione strategica, lungo la strada che sale da Vermiglio verso Passo Tonale, Forte Strino è stato sottoposto ad un importante lavoro di recupero. Aperto al pubblico dal 1998, è una meta di interesse sia didattico che storico, con esposizioni belliche e sezioni interattive.Il Forte, come pure il Paese di Vermiglio, ebbe un ruolo di prima linea durante la Prima Guerra Mondiale ed oggi, a quasi 80 anni dalla fine degli eventi che lo videro protagonista, è stato riportato alla luce, con un paziente lavoro di scavo e ripristino quasi archeologico, per essere destinato a museo storico della "Guerra Bianca".
Ingresso Gratuito mostrando La Trentino Guest Card.

GALLERIA PARADISO
Un lunga caverna scavata nel granito che, durante la Guerra Bianca, fungeva da provvisorio ricovero ai soldati: è qua che potrete visitare un'interessante selezione di reperti bellici, ai 2.585 m di quota di Passo Paradiso, ai piedi del ghiacciaio Presena.
Ora ospita un allestimento multimediale dal titolo “Suoni e voci della Guerra Bianca” con l’esposizione di una selezione di reperti bellici e con notizie sintetiche sugli avvenimenti militari e sulle condizioni di vita dei soldati sul fronte dei ghiacciai. Completa l’allestimento un’installazione sonora che fonde in una suggestiva trama musicale i suoni e le voci della guerra che danno il titolo all’allestimento, frammentari ed ovattati come dovevano essere percepiti dai soldati rintanati nella galleria: echi di combattimenti ed esplosioni, lamento di feriti, voci di profughi, ma anche momenti di allegria e cameratismo fra i soldati.

MUSEO DI PUNTA LINKE
Museo inaugurato il 12 luglio 2014, collocato nei pressi di Punta Linke, a 3.632 m di altitudine; fu una delle postazioni austro-ungariche più strategiche durante il conflitto, abbandonata dalle truppe durante la Guerra Bianca. Nel corso dei decenni, il ghiaccio e la neve hanno conservato l’intero fortino allo stato originale, permettendo la creazione di un eccezionale allestimento museale in quota.
Il Museo di Punta Linke è visitabile solamente nel periodo estivo (condizioni meteo permettendo) 
dal 4 luglio all'11 settembre 2016
tutti i giorni 11.00-15.00


ALTRI LUOGHI DI INTERESSE STORICO
Sono presenti altri forti, tutti appartenti allo "Sbarramento Tonale", un grande sistema di fortificazioni austriche sul confine italiano: 
* Forte Barba di Fiore (zona Pejo); Cimitero Militare di S.Rocco (Pejo Paese)
* Forte Zacarana (Zona Tonale); Forte Mero (Zona Tonale); Forte Pozzi Alti (Zona Vermiglio); Forte Velon (Zona Vermiglio)
* Il Parco della Pace, cimitero austro-ungarico (Ossana)

Alcune di queste strutture sono state recentemente sottoposte a lavori di recupero che le hanno sottratte allo stato di abbandono in cui versavamo da decenni, rendendole parzialmente visitabili. Il modo più apprezzato per visitarli è tramite alcune suggestive escursioni.

 

Questo e molto molto altro al Family & Wellness Hotel Pejo...Vi aspettiamo


Hotel Pejo per te

Alcuni consigli, suggerimenti, pensieri e curiosità direttamente dalla Famiglia Moreschini.

News & offerte

Vacanze in Val di Peio con servizi esclusivi personalizzati

Per chi è alla ricerca di una vacanza in Trentino diversa dal solito, per chi vuole vivere e conoscere le opportunita' delle Dolomiti di Brenta ed il Parco Naturale dello Stelvio, per chi cerca nuove esperienze... l'hotel Pejo propone delle offerte per una vacanza su misura alla scoperta del territorio e l'autenticità dell'ospitalità.

Ski Start ... al via la stagione sciistica in Val di Sole

Dal 02 al 07 dicembre

Ski Start ... al via la stagione sciistica in Val di Sole

Immacolata & Sant'Ambrogio in Val di Pejo

Dal 07 al 10 dicembre

Immacolata & Sant'Ambrogio in Val di Pejo

Week end di Mercatini di Natale e Presepi in Trentino

Dal 15 al 17 dicembre

Week end di Mercatini di Natale e Presepi in Trentino

Free Ski in Val di Sole - Trentino

Dal 09 al 23 dicembre

Free Ski in Val di Sole - Trentino

Pacchetto Magico Natale
in Val di Sole

Dal 22 al 29 dicembre

Pacchetto Magico Natale
in Val di Sole

Settimana TURBO in Val di Sole

Dal 06 al 13 gennaio

Settimana TURBO in Val di Sole

Settimana "Speciale Gennaio"
in Val di Sole

Dal 13 al 20 gennaio

Settimana "Speciale Gennaio"
in Val di Sole

"Ski Pass & Scuola Sci"
a Pejo

Dal 20 al 27 gennaio

"Ski Pass & Scuola Sci"
a Pejo

Settimana "Ski Pass & Scuola Sci" a Pejo

Dal 10 al 17
marzo

Settimana "Ski Pass & Scuola Sci" a Pejo

Settimana "Speciale Marzo"
in Val di Sole

Dal 17 al 24
marzo

Settimana "Speciale Marzo"
in Val di Sole

Scopri i segreti del Trentino

Vivi questa terra e l'esperienza unica della vacanza sulle Dolomiti di Brenta durante tutto l'anno, sia in estate per scoprire i segreti delle montagne, sia in inverno per sciare nei comprensori sciistici del Trentino più attivi come Passo del Tonale, Folgarida-Marilleva e Madonna di Campiglio. Vieni a vivere le esperienze indimenticabili della vacanza in Val di Pejo: relax, natura, sport e salute solo per te!

Contattaci

Richiesta info

Hai ancora qualche dubbio prima di prenotare in Val di Pejo?

L'Hotel Peio è pronto a soddisfare ogni tuo desiderio durante le tue vacanze sulle Dolomiti in Val di Pejo. Desideri qualche servizio personalizzato? Contattaci, saremo lieti di esaudire i tuoi desideri!

Come raggiungerci

Hotel 3 stelle superior in Val di Pejo - Val di Sole in Trentino

L' Hotel Peio ti aspetta in una posizione tranquilla e soleggiata, a soli 100 mt dalle Terme di Pejo e 200 mt dalla partenza impianti di risalita con la nuova funivia Pejo 3000, nel Trentino nord occidentale ed al centro dello splendido scenario del gruppo Ortles-Cevedale nel Parco Nazionale dello Stelvio.

In automobile: Autostrada del Brennero fino all' uscita di Trento nord, seguire poi le indicazioni per Mezzolombardo, Cles in Val di Non, Malè in Val di Sole, dopo il quale a circa 15 km si trova l' imbocco della Val di Pejo in Trentino. Per chi proviene da Milano e Bergamo, è possibile raggiungere la Val di Pejo attraverso il Passo del Tonale, o passando per la Val Rendena-Madonna di Campiglio per chi proviene da Brescia.

In treno - Autobus - Aereo: Per maggiori informazioni su come arrivare in treno, autobus, aereo, o per avere informazioni su orari e prezzi del servizio Transfer da/per gli areoporti di Milano Linate, Bergamo, Verona e Brescia consultare il servizio Transfer dell' APT della Val di Sole.

Back to top